Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Antipasti’ Category

Eh, portate pazienza se questo
post ha un che di “parodiano” e vi rimembra
una ricetta della mitica “benedetta” che in questi mesi va tanto di moda
nel mondo culinario, guru della cucina moderna nell’aprire scatolette e
scongelare paste frolle…

Si, mi beccate con le mani nel
sacco, perché anche qui stavolta, spacchettiamo e lasciamo  riposare a temperatura ambiente un bel rotolo
di pasta sfoglia……

Fa parte di quegli esperimenti
spesso chiamati: “toh, ho gente a cena e aiuto non ho fatto la spesa!!” e che quindi  necessitano
di arguzia, ingegno e  di quello
che il proprio frigo offre.

Però il risultato non mi  è dispiaciuto affatto, la feta trasforma
questa quiche rattoppata in un intermezzo dal gusto deciso e saporito, perfetta
per palati che amano il salato un po’ “ vivace”…:J

Lo so, anche la foto non è un
gran che, che volete, ero in ritardo, gli ospiti incalzavano, il sole era
calato da mò ……, so che la benedetta avrebbe fatto sicuramente meglio, ma per questa
volta siate clementi, pls!!!!!   

 

INGREDIENTI

 

1 rotolo pasta sfoglia

8 pomodori perino

200 gr feta

2 cucchiai pesto fresco

1 cucchiaio parmigiano grattugiato

Origano

Sale e pepe q.b.

Olio evo q.b.

 

 

Scongelare la pasta sfoglia e nel frattempo tuffare i
pomodori in acqua bollente salata per un minuto in modo da facilitarne la
pelatura. Tagliarli nel senso della lunghezza eliminandone i semini. Metterli a
riposare capovolti per una mezz’ora circa.

Sbriciolare la feta, aggiungere il parmigiano, il pesto
(se fatto in casa, meglio!!), l’origano (non tutto!), il sale, il pepe e
l’olio. Farcire i pomodori con la crema di feta.

Stendere la sfoglia, bucherellarla , spennellarla con
il pesto rimasto e decorarla con i pomodori ripieni capovolti. Ripiegare il
bordo facendolo aderire ai pomodori più esterni. In forno caldo a 200° circa
finchè non risulterà croccante e dorata. Prima di servire spolverizzare con
l’origano rimasto.

Read Full Post »

Altra ricetta con i fichi, stavolta però vi presento un
piatto salato. A dire il vero più che altro è un esperimento….,ma visto che mi
è riuscito così bene, tanto da esserne davvero davvero soddisfatta, lo
condivido con voi.

Dieci minuti ed è pronto.

Meglio di così che possiamo pretendere??????

INGREDIENTI

Per 6 crostoni:

6 fichi

3 cucchiai olive taggiasche

6 fette pane di campagna o di altamura

3 cucchiai pinoli

1/4 spicchio aglio

2 rametti di rosmarino

Olio evo

Sale, pepe

 

Tagliare il pane in 6 fette e abbrustolirle in una
padella calda. In un’altra tostare i pinoli per un paio di minuti.

Tritare le olive con il pezzetto di spicchio d’aglio e con
un filo d’olio d’oliva.

Pelare i fichi, aprirli a metà e metterli a cuocere in
una teglia da forno con il rosmarino spezzettato, sale, pepe e olio per 10
minuti a 180° gradi.

Una volta pronti, lasciarli intiepidire, appoggiarli
sulle fette di pane, aggiungere un cucchiaio di pesto di olive e qualche pinolo
tostato come guarnizione.

Read Full Post »

Approfitto del basilico finchè ce n’è e poi con questo caldo più lontani stiamo da forno e fornelli, meglio è…… 

 

INGREDIENTI

Per 8 bicchierini circa

400 gr ricotta fresca

1 mazzetto di basilico

10 pomodori perino

4 cucchiai di panna fresca

1 cucchiaio mandorle tostate e tritate

1 cucchiaio origano

sale e pepe

olio evo

Tuffare 5 pomodorini in acqua bollente per un minuto, raffreddarli in acqua fredda e pelarli. Privarli dei semini, ridurli in una piccola dadolata e lasciarli scolare per una decina di minuti. Con i pomodori restanti preparare una passata, sempre eliminando i semi. Aggiungere la dadolata, l’origano e condire a piacimento.

Preparare una crema con 200 grammi di ricotta, un paio di cucchiai di panna fresca e le mandorle tritate.   La ricotta rimasta frullatela con il basilico e due cucchiai di panna per ammorbidirla. Aggiustate di pepe e sale.

Versare le creme nei bicchierini, decorate con una foglia di basilico e lasciate riposare in frigo fino al momento di servire.

Read Full Post »

Questo post non è della mamma, questo volta scrivo io.

Si, perché capita a volte, che anche le mamme non abbiano
voglia di fare niente, nemmeno di parlare.

Io me ne accorgo subito quando la mia mamma diventa
bambina e come tutti i bambini chiede solo di essere coccolata e un po’
viziata.

Così è successo l’altra sera.

E allora per strapparle un sorriso, mi sono inventata
questi bocconcini con quello che c’era in frigo; facili, saporiti, che ci siamo
sbafate distese sul tappeto del salotto senza preoccuparci per una volta delle
briciole……………

 

 

INGREDIENTI

 

4 fichi maturi

4 fette di speck

4 fette di burrata

8 foglioline di rucola fresca

Sbucciare i fichi e tagliarli a metà. In ogni metà
appoggiare le fettine di burrata e speck. Aggiungere le foglioline di rucola e
chiudere con l’altra metà del fico. Fermare i bocconcini con degli
stuzzicadenti e servire subito.

Ecco a voi lo spuntino perfetto!!!!

Read Full Post »

Mamma, mamma, ma cosa stai facendo??

Buongiorno farfy, ti sei svegliata presto, stamattina. Che ore sono?

Sono le sette e tu che ci fai in giardino, distesa per terra a fotografare biscotti?

Eh, in cucina c’era poca luce..

Ma lo sai che sei in pigiama, vero?? Ti stanno guardando tutti!!!

Ma chi se ne importa, non ti preoccupare, vai a fare colazione.

Ma che profumo è quello che invade la cucina?? Non è dolce, sa di formaggio, che biscotti sono?

Biscotti salati, ho ripreso una ricetta della Sigrid, speriamo siano buoni.

Senti allora faccio colazione con quelli, non ho voglia di zucchero stamattina.

Ehi, solo un paio però, che servono per la cena delle ragazze di stasera….

Ok, però mamma, fammi un piacere, vieni dentro, sembri una pazza, che vergogna…….

INGREDIENTI

 

100 gr  farina 00

80 gr farina riso

120 gr burro morbido

80 gr parmigiano grattugiato

2  bustine
zafferano

1 tuorlo

1 macinata sale nero

Mescolare il burro ammorbidito e il parmigiano in una ciotola, aggiungere le due farine, le bustine di zafferano ed il pizzico di
sale. Incorporare il tuorlo ed impastare velocemente.

Far riposare in frigo per almeno un’ora. Stendere la pasta su una spianatoia leggermente infarinata e ritagliare delle formine.

In forno a 180° per una decina di minuti circa.

Read Full Post »

Tarte tatin ai pomodorini

Un’altra ricetta express primaverile piena di gusto e colore per aprire una cena con gli amici.

Come prima esperienza non mi è dispiaciuta affatto, specie per il profumo di origano che si è insinuato (nel vero senso della parola!!!) anche nell’angolo più recondito della casa….

E visto che l’abbiamo assaggiata e commentata insieme, perché non se ne dimentichi ancora, sono sempre in attesa di foto e ricetta di una quiche lorraine davvero molto speciale di un’amica ancor più speciale……. ma sempre così di corsa che sto perdendo le speranze di poterla postare..  (a questo punto, non  mi resta che confidare nella collaborazione del fotografo che le sta accanto…. 

 

INGREDIENTI

Per la pasta

250 gr farina 00

1 pizzico sale

140 gr burro

1 cucchiaio origano tritato

4 cucchiai acqua fredda

Per il ripieno

25 gr burro

1 cucchiaio zucchero

500 gr pomodorini ciliegia maturi tagliati a metà

1 spicchio d’aglio

2 cucchiaini aceto di vino bianco

sale e pepe

Preriscaldare il forno a 170° gradi ed intanto sciogliere il burro in una padella dal fondo spesso. Aggiungere lo zucchero e cuocere finchè comincerà a scurirsi. Togliere dal fuoco e unire i pomodorini, lo spicchio d’aglio, l’aceto, il sale e il pepe. Posizionare i pomodorini conditi sul fondo di uno stampo rotondo. 

Per la pasta, mescolare la farina, il sale, il burro e l’origano fino ad ottenere un impasto granuloso. Aggiungere l’acqua per ricavare un impasto morbido e compatto.

Stendere la pasta, tirarla e creare un cerchio che andrà appoggiato sopra i pomodorini rimboccandone bene i bordi. Bucherellare con una forchetta per far fuoriuscire il vapore e cuocere nel forno caldo per 25 minuti circa.

Capovolgere su un piatto da portata, spolverizzare con timo fresco e servire tiepida.

Read Full Post »

Dei deliziosi muffins salati da accompagnare a salumi e formaggi morbidi e cremosi. Ideali per una cena tra amici o per un aperitivo: facili, veloci, ma sempre molto apprezzati anche così, tutti soli…  

 

INGREDIENTI

180 gr farina  

100 gr parmigiano grattugiato

16 gr lievito per dolci non zuccherato  

3 uova

100 ml latte

3 cucchiai olio di oliva

La scorza grattugiata di un limone non trattato

1 cucchiaino timo fresco

Sale e pepe

Sbattere le uova con il latte e l’olio. Aggiungere la farina, il formaggio, il lievito, il timo, la scorza grattugiata del limone, il sale e il pepe. Mescolare il tutto e riempire fino a metà circa gli stampini.

In forno caldo a 170° gradi per una ventina di minuti.

Read Full Post »

Older Posts »